Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
certificazione ambientalecertificazione qualitàcertificazione sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza progetti  
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



 
ARCHIVIO NEWS
 



Archivio News Giurisprudenza 2011

  • 30-11-2011 Corte Costituzionale - Regione Lombardia - Servizio idrico integrato - La Corte Costituzionale, con sentenza n. 320 del 25 novembre 2011, ha dichiarato costituzionalmente illegittimi le disposizioni della Regione Lombardia che prevedono che gli enti locali possano costituire una società patrimoniale d'ambito mediante conferimento della proprietà delle reti, degli impianti e delle altre dotazioni patrimoniali del servizio idrico integrato, per violazione dell'art. 117 secondo comma della Costituzione. "La disposizione regionale censurata prevede, sia pure con riferimento alle sole infrastrutture idriche, un caso di cessione ad un soggetto di diritto privato – la società patrimoniale d’àmbito a capitale pubblico incedibile – di beni demaniali e, perciò, incide sul regime giuridico della proprietà pubblica. Essa va, pertanto, ascritta alla materia ordinamento civile, riservata alla competenza legislativa esclusiva dello Stato, ai sensi dell’art. 117, secondo comma, lettera l), Cost. Ne segue che la Regione resistente è legittimata a disporre in tale materia solo ove la legge regionale costituisca attuazione di una specifica normativa statale".

  • Cassazione penale, sez. III, Sent. 18 luglio 2011, n. 28216 (16 marzo 2011)[250635]
    Rifiuti - Stoccaggio - Sosta tecnica del veicolo
    Massima
    In materia di rifiuti, non rientra nella condotta di stoccaggio la sosta tecnica, temporalmente contenuta nei limiti di legge, di veicoli trasportanti rifiuti caricati per la spedizione in determinati luoghi come porti, scali ferroviari, scali merci ecc..

  • 15-07-2011 Corte Costituzionale - Illegittimità proroghe concessioni di grande derivazione d’acqua per uso idroelettrico: La Corte Costituzionale con sentenza n. 205 del 4 luglio 2011 ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l'art. 15, commi 6-ter, lettere b) e d), e 6-quater del d.l. 31 maggio 2010, n. 78 (Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e competitività economica), convertito, con modificazioni, dalla l. 30 luglio 2010, n. 122,..>> 

  • Cassazione Civile, sez. III, Sent. 4 luglio 2011, n. 14628 [618547]
    Acque - Servizio idrico integrato - Iscrizione a ruolo della tariffa.
    Massima
    La tariffa del servizio idrico integrato, che costituisce un'entrata di diritto privato, può essere riscossa - salvo che ricorrano i presupposti di cui ai commi 3 bis e 3 ter dell'art. 37 del d.l.vo 26 febbraio 1999, n. 46 - mediante iscrizione a ruolo, per gli effetti di cui agli artt. 17 e 21 del d.l.vo citato, soltanto quando risulti da titolo avente efficacia esecutiva. (Nella specie, la S.C. ha rigettato il ricorso avverso la sentenza che aveva annullato la cartella esattoriale fondata su fatture emesse dal gestore del servizio idrico integrato, in quanto non costituenti titolo esecutivo). 

  • Cassazione penale, sez. III, Sent. 15 giugno 2011, n. 23971 (25 maggio 2011) [250485]
    Rifiuti - Attività di gestione di rifiuti non autorizzata
    Massima
    Il reato previsto dall'art. 256, comma primo, D.L.vo 3 aprile 2006, n. 152 (attività di gestione di rifiuti non autorizzata), è ascrivibile al titolare dell'impresa anche sotto il profilo della omessa vigilanza sull'operato dei dipendenti che hanno posto in essere la condotta vietata. (Fattispecie nella quale la condotta di trasporto abusivo di rifiuti era stata materialmente posta in essere da un dipendente della ditta dell'imputato).

  • 07-06-2011 Corte Costituzionale - ammissibile il referendum sul nucleare: La Corte Costituzionale, con sentenza  7 giugno 2011, n. 174 ha dichiarato ammissibile la richiesta di referendum popolare sul nucleare, come modificata dalla Corte di Cassazione, riguardante l’abrogazione dei commi 1 ed 8 dell’art. 5 del decreto-legge 31 marzo 2011, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 maggio 2011, n. 75...>> 

  • 06-06-2011 Referendum – Cassazione ammette quesito sul nucleare: Con la Decisione del 1° giugno 2011, la Corte di Cassazione ha stabilito che il 12 e 13 giugno 2011 si potrà votare anche il referendum abrogativo sul nucleare, oltre agli altri tre quesiti previsti su privatizzazione della gestione dell’acqua e legittimo impedimento...>> 

  • 21-05-2011 Sistri - Tar Lazio - Sentenza di improcedibilità per sopravvenuto difetto di interesse: Il TAR Lazio, Sezione Seconda Bis,  con sentenza n. 3926, depositata il 6 maggio 2011, ha dichiarato improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse il ricorso proposto da alcune società contro il Ministero dell’Ambiente per l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, del D.M. 17 dicembre 2009 e successivo D.M. 15 febbraio 2010 di istituzione del SISTRI...>> 

  • 09-05-2011 Corte di Giustizia Sez. Settima Sent. 31 marzo 2011: Commissione europea contro Repubblica italiana - Inadempimento di uno Stato - Ambiente - Direttiva 2008/1/CE - Prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento - Condizioni di autorizzazione degli impianti esistenti...>>

  • 02-02-2011 Corte Costituzionale - Autorizzazione impianti nucleari - Parere obbligatorio delle Regioni: La Corte Costituzionale con la sentenza depositata il 2 febbraio 2011 n. 33, si è pronunciata sull'illegittimità costituzionale dell'art. 4 del D.lgs. n. 31/2010, nella parte in cui non prevede che la Regione interessata, esprima il proprio parere in ordine al rilascio dell'autorizzazione unica per la costruzione e l'esercizio degli impianti nucleari...>> 

  • 31-01-2011 Corte Costituzionale - Servizi pubblici locali economici, servizio idrico integrato ed energia nucleare - Depositate le sentenze di ammissibilità referendum: La Corte Costituzionale il 26 gennaio 2011 ha depositato 3 sentenze con le quali ha ritenuto ammissibili le richieste di referendum abrogativo popolare inerenti i servizi pubblici locali, il servizio idrico integrato e l'energia nucleare...>> 

  • 25-01-2011 Acque - Tariffa servizio idrico integrato - Giurisdizione giudice ordinario: La Corte di Cassazione, SS.UU., con ordinanza dell'1/12/2010 n. 24306 ha dichiarato che la controversia avente ad oggetto l'entità della tariffa del servizio idrico integrato deve essere devoluta alla giurisdizione del giudice ordinario...>>

     


Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it