Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
consulenza ambientaleconsulenza qualitàconsulenza sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



 
ARCHIVIO NEWS
 
AREA NORMATIVA
 
 


News / Dalle Regioni / Emilia-Romagna

 
03-12-2008 Regione Emilia-Romagna – Cantieri edili, un progetto di legge per la sicurezza
 

È stata approvata dalla Giunta regionale la proposta di legge "Tutela e sicurezza del lavoro nei cantieri edili e di ingegneria civile".

La legge è stata proposta dall’assessore alla programmazione territoriale, Luigi Gilli e deve essere esaminata dall’Assemblea legislativa nelle prossime settimane.

Tra le azioni principali ci sono: maggiori tutele per i lavoratori dell’edilizia, misure per aumentare la sicurezza nei cantieri, semplificazione di procedure e adempimenti, ma anche incentivi economici ed agevolazioni bancarie per le imprese che investono in elevati standard di sicurezza.

Gli strumenti di incentivazione economica sono previsti a favore dei committenti che affidano i lavori ad imprese che svolgano la loro attività secondo principi di responsabilità sociale e a chi investe in ulteriori standard di sicurezza prevedendo anche accordi con enti competenti per benefici assicurativi e previdenziali.

Inoltre, la Regione promuove accordi con gli istituti di credito e con le associazioni di rappresentanza delle imprese, per agevolare l’accesso al credito per le imprese che investono in maggior sicurezza nei cantieri.

Mentre per i controlli si andrà verso una maggiore semplificazione amministrativa, un aumento e un coordinamento dei controlli sui cantieri con l’utilizzo dell’informatica per avere una maggiore efficacia ispettiva.

È prevista infine una maggiore attività formativa ed informativa di prevenzione ai lavoratori, agli imprenditori edili e ai soggetti che intendono intraprendere l’attività di impresa edile, al personale addetto alla vigilanza dei cantieri, ma anche ai progettisti e esecutori delle opere edili.

 

 

Documenti di approfondimento

 

Sito internet: Regione Emilia Romagna



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it


documenti
Servizio di
documentazione
normativa

I documenti contrassegnati con sono riservati e a pagamento. Per informazioni sull'acquisto vedi la pagina delle condizioni