Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
consulenza ambientaleconsulenza qualitàconsulenza sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



 
ARCHIVIO NEWS
 
AREA NORMATIVA
 
 


News / Dalle Regioni / Comune di Parma

 
25-03-2008 Parma - parte “Ecocity” per una gestione ecosostenibile del trasporto merci.
 

Ha preso il via nei giorni scorsi il progetto “Ecocity”, primo esempio a livello europeo di gestione efficiente del trasporto delle merci in ambito urbano, realizzato dal Centro Agroalimentare e Logistica di Parma, con il supporto del Comune. L’iniziativa nasce con l’intento di razionalizzare la distribuzione delle merci destinate al centro cittadino, grazie a un ripensamento della logistica dei trasporti e, in particolare, all’ottimizzazione del tratto finale del percorso, il cosiddetto “ultimo miglio”.

Per raggiungere gli scopi del progetto, verrà utilizzata la piattaforma del Centro Agroalimentare e Logistica, verso cui saranno indirizzate le merci, successivamente smistate in direzione centro grazie all’utilizzo di veicoli eco-compatibili a metano. Ecocity in questo modo agisce su un doppio binario: da un lato diminuendo l’impatto del traffico veicolare legato alle merci in un contesto particolarmente critico e congestionato come quello urbano, dall’altro contribuendo in maniera importante alla diminuzione dell’inquinamento atmosferico che, per il 55%, è imputabile proprio al trasporto delle merci. Il coordinamento avverrà sfruttando le potenzialità di una piattaforma telematica dedicata, che fornirà gli strumenti informativi necessari a coordinare il maniera efficiente la consegna delle merci. L’iniziativa vedrà il coinvolgimento diretto principale sia degli operatori delle attività economiche (commerciali, artigianali, di servizi) che della logistica, ovvero di spedizionieri, corrieri, autotrasportatori e “padroncini”.

 

 

Documenti di approfondimento

 

Sito internet: Comune di Parma



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it