Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
consulenza ambientaleconsulenza qualitàconsulenza sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



 
ARCHIVIO NEWS
 
AREA NORMATIVA
 
 

News / Dalle Regioni / Emilia-Romagna

11-02-2011

Regione Emilia-Romagna - Piano per promuovere agroenergie

La Regione Emilia-Romagna ha approvato il Piano di azione regionale per lo sviluppo delle agroenergie che mette in campo diverse iniziative e 9 milioni di euro per aumentare biogas e fotovoltaico.

Il piano prevede diverse azioni per sostenere la produzione di energia verde comprese attività di informazione per gli imprenditori agricoli, uno sportello informativo on-line, servizi di consulenza. In quattro anni il piano ha come obiettivo incrementare di 500 MW la produzione di biogas e di energia con fotovoltaico. Inoltre, ad aprile si apre un bando che mette a disposizione 9 milioni di euro per promuovere le agroenergie.

Proprio per informare le imprese agricole, il Piano prevede innanzi tutto un programma di incontri tecnici in tutte le province, rivolti espressamente agli imprenditori agricoli.

Verrà attivato anche uno sportello informativo on line, cui si potrà accedere attraverso il  numero verde 800662200 o l’e-mail urp@regione.emilia-romagna.it per le prime informazioni di base.

Il Piano prevede inoltre la semplificazione e la velocizzazione degli adempimenti burocratici. Per fare questo la Regione ha fissato procedure omogenee su tutto il territorio regionale e più veloci anche per gli allacciamenti dei nuovi impianti alla rete nazionale.

Con il Piano nel 2011 sono in arrivo per promuovere le agroenergie risorse pari a 9 milioni di euro. Verranno erogate attraverso un bando in uscita ad aprile e il contributo previsto coprirà fino al 50% del costo dell’intervento sia per il biogas che per il fotovoltaico con un massimo di 200 mila euro per impianto.

Per la parte dell’intervento a carico dell’imprenditore agricolo sono previste forme di prestiti a tassi agevolati da parte del sistema bancario.

Per l’imprenditore agricolo che deciderà di realizzare impianti per il biogas o fotovoltaici vi sono poi i vantaggi legati alle tariffe per la produzione di energia elettrica e al conto energia.


Documenti di approfondimento

Fonte: Regione Emilia-Romagna

◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Normativa …>>

◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Ambiente …>>

 



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it