Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
consulenza ambientaleconsulenza qualitàconsulenza sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



 
ARCHIVIO NEWS
 
AREA NORMATIVA
 
 

News / Dalle Regioni / Abruzzo

14-02-2012

Regione Abruzzo - IPPC - Linee Guida modifiche impianti soggetti ad AIA

La Regione Abruzzo con la Delibera di Giunta Regionale n. 917 del 23 dicembre 2011 ha individuato linee guida e criteri atti a regolamentare i procedimenti relativi alle modifiche agli impianti sottoposti alla disciplina dell'Autorizzazione Integrata Ambientale ex D.Lgs. n. 152/2006, siano esse sostanziali o non sostanziali.

L'emanazione della delibera risponde alla necessità di dare uno strumento alle aziende per poter valutare preventivamente gli adempimenti obbligatori relativi alle modifiche previste.

 L'Autorità Competente con il supporto tecnico dell'ARTA Abruzzo ha individuato i criteri per identificare le modifiche sostanziali, come definite dalla disciplina IPPC del Testo Unico Ambientale, tenendo anche conto delle esigenze specifiche delle aziende che operano nel territorio nonché delle esperienze di altre amministrazioni regionali. Sono stati individuati criteri  quali ad esempio gli incrementi di flusso di massa degli inquinanti, l'introduzione di nuovi impianti derivanti dal ciclo produttivo o l'introduzione di sostanze pericolose. Il provvedimento, che tiene conto delle modifiche apportate al D.Lgs. n. 152/2006 dal D.Lgs. n. 128/2010 in materia di VIA, VAS e IPPC, rappresenta quindi un importante strumento per dare indicazioni chiare alle grandi aziende soggette alla normativa IPPC nell'ambito delle variazioni che le stesse effettuano sui propri impianti.


 



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it