Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Emilia-Romagna

26-09-2012

Emilia-Romagna, gestione rifiuti speciali derivanti da lavorazioni agricole

Con delibera della Giunta n. 1251 del 3 settembre 2012 sono state emanate le "Disposizioni tecniche e procedurali per la corretta gestione di alcune tipologie di rifiuti speciali derivanti da lavorazioni agricole".

Il documento dispone in merito alla gestione dei rifiuti speciali non assimilati di provenienza agricola in modo che, coinvolgendo tutti i soggetti, favorisca la raccolta differenziata, il recupero, il riciclaggio ed il corretto smaltimento degli stessi. Inoltre intende assicurare la completa tracciabilità dei rifiuti, aumentando l’efficacia della gestione e dei controlli e semplificando, nel contempo, gli adempimenti burocratici a carico dei produttori agricoli.

Nel dettaglio, il documento si sofferma su:

  • modalità per la raccolta dei rifiuti speciali di origine agricola non assimilati ai rifiuti urbani;
  • disposizioni tecniche e procedurali per la corretta gestione dei contenitori vuoti di prodotti fitosanitari derivanti da lavorazioni agricole;
  • bonifica dei rifiuti di imballaggio di prodotti fitosanitari.

 

 

 

 

 



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it