Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali

 
26-04-2008 Approvato il Regolamento sul credito d’imposta alla ricerca e sviluppo
 

È stato approvato il Regolamento ministeriale, in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, relativo al credito di imposta alla ricerca e sviluppo previsto ai commi 280-282 della Legge Finanziaria 2007.

Attraverso le disposizioni messe a punto dalla Legge Finanziaria 2007, potranno essere concessi alle imprese crediti d'imposta per gli investimenti e i costi sostenuti in ricerca e innovazione.

Il credito d'imposta sarà concedibile alle imprese che fanno ricerca e innovazione per tre anni, a decorrere dal periodo d'imposta 2007 e fino al periodo d'imposta 2009, nella misura del 10% dei costi sostenuti per attività di ricerca industriale e di sviluppo pre-competitivo. Tale misura è elevabile al 15% qualora i costi di ricerca e sviluppo siano riferiti a contratti stipulati con università ed enti pubblici di ricerca.

Per quanto riguarda il limite massimo di importo su cui applicare il bonus fiscale, i costi su cui calcolare il credito non possono, in ogni caso, superare l'importo di 15 milioni di euro per ciascun periodo d'imposta.

 

 

Documenti di approfondimento

 
Sito internet: Ministero Sviluppo Economico


Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it