Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

 
31-10-2008 Rifiuti - Prorogato il termine di consegna comunicazione dati
 
Con provvedimento direttoriale del 24 ottobre 2008, l'Agenzia delle Entrate ha prorogato al 30 aprile 2009 il termine per la trasmissione dei dati Tarsu/Tia da parte di comuni e gestori all'Anagrafe tributaria.

La comunicazione deve essere effettuata anche nei casi in cui i dati catastali degli immobili per gli anni 2007 e 2008 siano indisponibili, gli stessi saranno trasmessi in occasione della comunicazione inerente all'anno 2009.

L'obbligo della trasmissione, introdotto dalla legge n. 296/2006 (legge finanziaria 2007), riguarda gli enti locali che gestiscono la Tarsu (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani) e le società loro concessionarie che gestiscono la Tia (Tariffa di Igiene ambientale), i quali devono effettuare annualmente le comunicazioni all'Agenzia delle Entrate dei dati in loro possesso relativi alle dichiarazioni degli utenti, acquisiti nell'ambito dell'attività di gestione, che abbiano rilevanza ai fini delle imposte sui redditi, secondo le modalità contenute nel provvedimento direttoriale del 14/12/2007.

Le disposizioni intendono rendere più incisiva l'azione di contrasto ai fenomeni di evasione irpef sui redditi immobiliari e l'omessa registrazione dei contratti di affitto.

 

 

Documenti di approfondimento



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it