Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze lesive dell'ozono

20-05-2008

Sostanze lesive dell'ozono: Istruzioni Ue importazione, esportazione, utilizzo per il 2009.

Con tre comunicazioni  (2008/C 114/11, 2008/C 114/12 e 2008/C 114/13), pubblicate sulla Guue del 9 maggio 2008 n. C 114, la Commissione Ce detta le istruzioni rispettivamente per l'importazione, l'esportazione, utilizzazione delle sostanze che riducono lo strato dell'ozono.

Le imprese che nel corso del 2009 intendono importare dalla Comunità Europea o esportare dalla stessa le sostanze controllate, di cui al regolamento (Ce) n. 2037/2000, nonché gli utilizzatori delle suddette sostanze devono presentare la domanda entro il 1° agosto 2008.

Nelle istruzioni sono stabiliti anche i limiti, nonché le modalità di utilizzo delle sostanze che riducono lo strato di ozono (Cfc e Hcfc, halon, ecc..).


 

Documenti di approfondimento

Comunicazione  2008/C 114/11

Comunicazione 2008/C 114/12

Comunicazione 2008/C 114/13

Regolamento CEE/UE del 29/06/2000 n. 2037 riservato
Regolamento (CE) N. 2037/2000 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 giugno 2000 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono - Testo vigente


Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it