Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Direttiva CE

29-05-2009

Direttiva CE veicoli ecologici - nuove regole per le amministrazioni pubbliche

Con la direttiva 2009/33/CE del 23 aprile 2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio, relativa alla promozione dei veicoli puliti e ad alta efficienza energetica, sono state approvate nuove regole da seguire per le amministrazioni pubbliche che intendano acquistare veicoli. I criteri di aggiudicazione in materia energetica e ambientale dovrebbero figurare tra i vari criteri presi in considerazione nell’ambito degli appalti di veicoli puliti e a basso consumo energetico per il trasporto su strada.

La direttiva infatti intende stimolare il mercato dei veicoli adibiti a trasporto su strada puliti e a basso consumo energetico, e soprattutto — per il notevole impatto ambientale che ciò produrrebbe — influenzare il mercato dei veicoli standard prodotti su larga scala come autovetture, autobus, pullman e autocarri.

In particolare, la direttiva, che deve essere recepita dagli Stati membri entro il 4 dicembre 2010, dispone che, al momento dell’acquisto di veicoli adibiti al trasporto su strada, si tenga conto dell’impatto energetico e dell’impatto ambientale imputabili all’esercizio nel corso dell’intero ciclo di vita, al fine di ridurre quanto meno il consumo energetico, le emissioni di CO2,  di ossidi di azoto (NOx), di NMHC e di particolato. 


 



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it