Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Strumenti volontari

13-11-2009

Ministero Ambiente - Piano d’azione per gli acquisti verdi della P.A.: approvato primo decreto attuativo  

Con il D.M. 12 ottobre 2009 sono stati definiti dal Ministero dell’Ambiente i criteri ambientali minimi per l’acquisto da parte della P.A. di ammendanti e carta in risme, nell’ambito del “Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione” cd. PAN GPP.  

Il decreto attuativo, conforme alle direttive dettate dalla Commissione europea attraverso il Green Public Procurement (GPP), è uno strumento di politica ambientale volontario, sulla base del quale le amministrazioni pubbliche integrano i criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto, incoraggiando la diffusione di tecnologie ambientali e lo sviluppo di prodotti validi sotto il profilo ambientale, attraverso la ricerca e la scelta dei risultati e delle soluzioni che hanno il minore impatto possibile sull’ambiente lungo l’intero ciclo di vita.  

La legge n. 296/2006 (legge finanziaria 2007) prevede che al fine di realizzare il Piano d'azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione», siano adottate le misure volte all'integrazione delle esigenze di sostenibilità ambientale nelle procedure d'acquisto pubblico in determinate categorie merceologiche oggetto di procedure di acquisti pubblici.

Con il Decreto interministeriale n. 135 dell´11 aprile 2008 è stato adottato il Piano d´Azione Nazionale per gli Acquisti Pubblici Verdi che ha individuato 11 categorie di prodotti e servizi da affrontare prioritariamente ai fini del raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale.

Pertanto, in attuazione del citato Decreto n. 135/2008, è stato emanato il D.M. 12 ottobre 2009 con cui sono stati adottati i criteri ambientali minimi per i seguenti prodotti:

- ammendanti, rientranti nella categoria "Servizi urbani e al territorio - gestione del verde pubblico, arredo urbano" (All. 1);

- carta in risme, rientranti nella categoria "Cancelleria - carta e materiali di consumo" (All. 2).


Documenti di approfondimento

Sito internet: Ministero Ambiente

13-05-2013 Acquisti verdi, in Gazzetta il decreto di aggiornamento per la carta

22-04-2008 Approvato il decreto interministeriale per gli acquisti verdi della P.A



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it