Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

11-05-2009

Rifiuti da attività estrattiva - Decisioni UE su caratterizzazione, informazioni e definizione di rifiuto inerte.

Con tre nuove decisioni del 29 e 30 aprile 2009, la Commissione europea ha emanato nuove disposizioni attuative della direttiva 2006/21/Ce relative alla gestione dei rifiuti prodotti dalle industrie estrattive.

Nel dettaglio, le decisioni citate dispongono:

  • sulla comunicazione annuale dei dati che gli Stati membri devono effettuare all’Unione europea;
  • sull'integrazione della definizione di rifiuto inerte;
  • sui criteri di caratterizzazione per tutti i rifiuti da attività estrattive.

Documenti di approfondimento

Decisione Comunità Europea del 30 aprile 2009, n. 360 (R)
Decisione della Commissione, del 30 aprile 2009, che integra i requisiti tecnici per la caratterizzazione dei rifiuti di cui alla direttiva 2006/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla gestione dei rifiuti delle industrie estrattive

Decisione Comunità Europea del 30 aprile 2009, n. 359 (R)
Decisione della Commissione, del 30 aprile 2009, che integra la definizione di rifiuto inerte ai fini dell’applicazione dell’articolo 22, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 2006/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla gestione dei rifiuti delle industrie estrattive.

Decisione Comunità Europea del 29 aprile 2009
Decisione della Commissione, del 29 aprile, sull’armonizzazione e l’invio regolare delle informazioni e sul questionario di cui all’articolo 22, paragrafo 1, lettera a), e all’articolo 18 della direttiva 2006/21/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla gestione dei rifiuti delle industrie estrattive.

Direttiva comunità Europea 15 marzo 2006, n. 21
Direttiva 2006/21/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 marzo 2006 relativa alla gestione dei rifiuti delle industrie estrattive e che modifica la direttiva 2004/35/Ce



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it