Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze pericolose

22-03-2010

Sostanze pericolose - Deroghe circolazione veicoli non conformi ADR 2009

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 marzo 2010 il Decreto Ministeriale 18 febbraio 2010, “Autorizzazione alla circolazione nazionale di veicoli e cisterne adibiti al trasporto su strada di merci pericolose, costruiti anteriormente al 1° gennaio 1997, in attuazione dell’articolo 10, comma 1, del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35".

Il decreto autorizza l’utilizzo di veicoli e cisterne costruiti prima del 1° gennaio 1997 per il trasporto nazionale di merci pericolose, anche se non conformi alle disposizioni stabilite con il D.Lgs n. 35/2010 che recepisce la Direttiva 2008/68 (ADR 2009).

L'autorizzazione alla circolazione in deroga è prevista, nel rispetto delle disposizioni previste nel decreto, per il seguente periodo:

  • veicoli e cisterne destinati al trasporto e distinte con specifici numeri ONU della classificazione ADR, per non oltre 25 anni dalla prima immatricolazione o messa in servizio;
  • altri veicoli e cisterne, per non oltre 24 mesi dalla entrata in vigore del decreto.

Documenti di riferimento

Decreto Ministeriale 18 febbraio 2010
“Autorizzazione alla circolazione nazionale di veicoli e cisterne adibiti al trasporto su strada di merci pericolose, costruiti anteriormente al 1° gennaio 1997, in attuazione dell’articolo 10, comma 1, del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35".



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it