Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - Contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



 
 


News / Nazionali / Inquinamento suolo

21-11-2011

Inquinamento suolo - Direttiva nitrati -  la Commissione UE concede una deroga per  alcune regioni

La Commissione dell'Unione Europea, con la decisione del 3 novembre 2011, concede una deroga alle regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto, finalizzata a consentire l’applicazione di un quantitativo di effluente di allevamento superiore a quello previsto dalla direttiva 91/676/CEE del Consiglio "relativa alla protezione delle acque dall’inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole".

 La deroga, richiesta dall’Italia, permette quindi alle Regioni citate di superare le misure previste dalla direttiva nitrati, e inserite nei rispettivi Programmi d’azione nitrati (PAN), consentendo alle aziende poste in “zona vulnerabile” di distribuire reflui zootecnici sui terreni fino al limite massimo annuo di 250 kg/ha di azoto organico, in deroga ai 170 kg/ha previsti.

Per potere beneficiare della deroga, gli agricoltori devono presentare la richiesta alle autorità competenti entro il 15 febbraio di ogni anno.


◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Normativa …>>

◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Certificazioni …>>

 

 

 



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it