Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze pericolose

11-04-2012

Sostanze pericolose, Decisione Ue di deroghe ad ADR/RID/ADN

E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Europea L101 dell’11 aprile 2012 la Decisione 2012/188/UE di esecuzione della Commissione del 4 aprile 2012 che autorizza gli Stati membri ad adottare determinate deroghe, a norma della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose.

La decisione è diretta agli Stati membri ed è composta da un Allegato, di modifica degli allegati I, II e III della direttiva 2008/68/CE, che contiene l’elenco delle nuove deroghe (temporanee) nazionali ad ADR/RID/ADN adottate da vari stati membri dell’Unione Europea per tenere conto di particolari circostanze nazionali.

Le deroghe permettono quindi di esentare alcuni trasporti nazionali, determinati nella decisione, da alcune disposizioni di ADR/RID/ADN riguardanti un numero di situazioni specifiche, in particolar modo relative al trasporto di piccole quantità di merci pericolose e al trasporto di rifiuti.

Tra i diversi Stati che usufruiscono delle deroghe, non è compresa l'Italia.

 

 



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it