Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
consulenza ambienteconsulenza qualitàconsulenza sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE
formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza progetti
SERVIZI ON-LINE
servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



AREE TEMATICHE

Selezione della principale normativa nazionale/comunitaria e regionale in materia ambientale

La consultazione è gratuita per i documenti disponibili nella modalità on-line, per i documenti contrassegnati con e per gli altri documenti della banca dati "Aree tematiche" è previsto un servizio a richiesta.

 

Aria > Inquinamento atmosferico

Decreto Legislativo 24 dicembre 2012, n. 250
Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 13 agosto  2010,  n. 155, recante attuazione  della  direttiva  2008/50/CE  relativa  alla qualita' dell'aria ambiente e per  un'aria  piu'  pulita  in  Europa.
Il provvedimento, che entra in vigore il 12 febbraio 2013, modifica diversi articoli e alcuni allegati del del decreto legislativo 13 agosto 2010, n. 155...>>

Decreto Legislativo 3 agosto 2007, n. 152
Attuazione della Direttiva 2004/107/CE concernente l'arsenico, il cadmio, il mercurio, il nichel e gli idrocarburi policiclici aromatici nell'aria ambiente.

Decreto Legge 30 dicembre 2005, n. 273 Convertito in legge, con modifiche dall'art. 1, L. 23.02.2006, n. 51 - Articolo 23 c. 5
Definizione e proroga di termini, nonché conseguenti disposizioni urgenti

Legge 6 marzo 2006, n. 125
Ratifica ed esecuzione del Protocollo relativo agli inquinanti organici persistenti (Pop) fatto ad Aarhus il 24 giugno 1998

Decreto Legislativo 21 maggio 2004, n. 171
Attuazione della direttiva 2001/81/Ce relativa ai limiti nazionali di emissione di alcuni inquinanti atmosferici

Decreto Ministeriale 1 ottobre 2002, n. 261
Regolamento recante le direttive tecniche per la valutazione preliminare della qualità dell'aria ambiente, i criteri per l'elaborazione del piano e dei programmi di cui agli articoli 8 e 9 del decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 351.

Decreto Ministeriale 20 settembre 2002
Modalità per la garanzia della qualità del sistema delle misure di inquinamento atmosferico, ai sensi del decreto legislativo n. 351/1999.

Decreto Ministeriale 2 aprile 2002, n. 60
Recepimento della direttiva 1999/30/CE del Consiglio del 22 aprile 1999 concernente i valori limite di qualità dell'aria ambiente per il biossido di zolfo, il biossido di azoto, gli ossidi di azoto, le particelle e il piombo e della direttiva 2000/69/CE relativa ai valori limite di qualità aria ambiente per il benzene ed il monossido di carbonio

Decreto Legislativo 4 agosto 1999, n. 351
Attuazione della direttiva 96/62/CE in materia di valutazione e di gestione della qualità dell'aria ambiente

Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 262
Approvazione del testo del Codice civile - estratto art. 844

Art. 844 (Immissioni).
Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi.
Nell'applicare questa norma l'autorità giudiziaria deve contemperare le esigenze della produzione con le ragioni della proprietà. Può tener conto della priorità di un determinato uso.

Regio Decreto 19 ottobre 1930, n. 1398
Approvazione del testo definitivo del Codice penale - estratto
Art. 674(Getto pericoloso di cose).
Chiunque getta o versa, in un luogo di pubblico transito o in un luogo privato ma di comune o di altrui uso, cose atte a offendere o imbrattare o molestare persone, ovvero, nei casi non consentiti dalla legge, provoca emissioni di gas, di vapori o di fumo, atti a cagionare tali effetti, è punito con l'arresto fino a un mese o con l'ammenda fino a euro 206.

Direttiva Comunità Europea 21 maggio 2008, n. 50
Direttiva 2008/50/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 maggio 2008, relativa alla qualità dell'aria ambiente e per un'aria più pulita in Europa.

Regolamento Comunità Europea 18 gennaio 2006, n. 166
Regolamento (CE) n. 166/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 gennaio 2006, relativo all'istituzione di un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti e che modifica le direttive 91/689/CEE e 96/61/CE del Consiglio.

Direttiva Comunità Europea 15 dicembre 2004, n. 107
Direttiva 2004/107/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 dicembre 2004, concernente l'arsenico, il cadmio, il mercurio, il nickel e gli idrocarburi policiclici aromatici nell'aria ambiente.

Decisione Comunità Europea 29 aprile 2004, n. 470
Decisione 2004/470/CE della Commissione del 29 aprile 2004 sugli orientamenti per un metodo di riferimento provvisorio per il campionamento e la misurazione delle PM2,5

Decisione Comunità Europea 16 gennaio 2003, n. 37
Decisione della Commissione del 16 gennaio 2003 sugli orientamenti per un metodo di riferimento provvisorio per il campionamento e la misurazione delle PM2,5 in applicazione della direttiva 1999/30/CE.

Direttiva Comunità Europea 19 luglio 2002, n. 51
Direttiva 2002/51/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002 sulla riduzione del livello delle emissioni inquinanti dei veicoli a motore a due o a tre ruote e che modifica la direttiva 97/24/CE

Direttiva Comunità Europea 23 ottobre 2001, n. 80
Direttiva 2001/80/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2001 concernente la limitazione delle emissioni nell'atmosfera di taluni inquinanti originati dai grandi impianti di combustione

Direttiva Comunità Europea 2 agosto 1972,  n. 306
Direttiva 72/306/CEE del Consiglio, del 2 agosto 1972 per il ravvicinamento degli Stati membri relativo alle misure da adottare contro l'inquinamento prodotto dai motori diesel dei veicoli

 
Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it