SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Veneto

11-09-2014

Veneto, nuova delibera impianti termici e libretto di impianto

La Regione Veneto con delibera della Giunta n. 1363 del 28 luglio 2014, in attuazione della normativa statale vigente sugli impianti di climatizzazione, disciplina l'esercizio, conduzione, manutenzione, controllo ed ispezione degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici e sanitari, nonché riapprova il Libretto di impianto per rimediare taluni refusi di stampa e precisare le istruzioni per la compilazione.

In virtù a quanto stabilito dalla normativa nazionale, la delibera prevede che i libretti degli impianti termici indipendentemente dalla loro potenza termica dovranno essere adeguati entro il 15 ottobre 2014 e, entro la stessa data, in occasione degli interventi di controllo e manutenzione, dovrà essere redatto il rapporto di efficienza energetica.

La delibera ricorda comunque che, come precisato dal Ministero dello Sviluppo Economico, la sostituzione con il nuovo Libretto, dei “libretti di centrale” e dei “libretti di impianto”, può essere effettuata con gradualità a partire dal 15 ottobre 2014, in occasione della prima operazione periodica di controllo e manutenzione o in occasione di interventi su chiamata per guasti o malfunzionamenti.

Il rapporto di efficienza energetica è obbligatorio solo per gli impianti termici di climatizzazione invernale di potenza utile nominale maggiore di 10 kW e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale maggiore di 12 kW, con o senza produzione di acqua calda sanitaria, mentre non è obbligatorio per gli impianti termici alimentati esclusivamente con fonti rinnovabili.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it