SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Campania

26-02-2015

Campania, approvate linee guida VIA

La Regione Campania, con Decreto Dirigenziale 11 febbraio 2015, n. 10, ha approvato le "Linee Guida per la verifica della sussistenza di condizioni che determinano la necessità di sottoporre a verifica di assoggettabilità a VIA le tipologie di opere e interventi di cui all’Allegato IV della Parte seconda del D.lgs 152/2006".

Le Linee Guida pre screening, emanate in attuazione della delibera della Giunta 36/2015, si applicano fino all’emanazione del decreto ministeriale recante “Linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle Regioni e delle Province autonome” previsto dall’art. 15 del D.L. 91 del 2014.

La citata delibera recepisce l’Accordo sancito in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, recante “Nota esplicativa sul regime transitorio in materia di verifica di assoggettabilità a VIA introdotto dall’art. 15 del D.L. 91/2014”, il quale prevede che fino all’entrata in vigore del decreto ministeriale (sopra citato) con il quale saranno definiti i criteri e le soglie da applicare per l’assoggettamento alla procedura di screening, detta procedura è effettuata "caso per caso", sulla base dei criteri stabiliti all’Allegato V del D.lgs. 152/2006.

Tali atti della Regione Campania contengono quindi gli indirizzi operativi e gli strumenti per verificare la sussistenza o meno di potenziali effetti ambientali significativi dei progetti, di cui all’Allegato IV della Parte seconda del D.lgs. 152/2006, nell’ambito della procedura di valutazione dell’impatto ambientale (VIA) e pertanto verificare "caso per caso" la necessità o meno di assoggettare il progetto alla procedura di verifica o alla procedura di VIA.

A tal proposito, si ricorda che lo Schema del citato decreto ministeriale recante "linee guida per la verifica di assoggettabilità a valutazione di impatto ambientale dei progetti di competenza delle regioni e delle province autonome" ha ottenuto il 17 febbraio 2015 parere favorevole con osservazioni dalle competenti Commissioni parlamentari di Camera e Senato e dovrebbe essere definitivamente approvato dal Governo.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it