SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Emilia-Romagna

13-07-2015

Emilia-Romagna, approvato progetto di legge sulla gestione dei rifiuti urbani

La Giunta regionale dell'Emilia-Romagna ha approvato un progetto di legge che definisce nuove strategie per la gestione dei rifiuti urbani, tra cui la tariffazione puntuale e incentivi ai virtuosi.

Il progetto punta su strumenti operativi, come la tariffazione puntuale e incentivi ai Comuni virtuosi, per portare la raccolta differenziata al 73%, arrivare a una riduzione del 25% della produzione pro-capite dei rifiuti urbani, il riciclaggio al 70% e al contenimento delle discariche e all´autosufficienza regionale.

princìpi cardine del progetto, che ora passa al vaglio dell´Assemblea regionale, sono i seguenti:

  • riduzione dei rifiuti non inviati a riciclaggio. Il parametro viene assunto come riferimento per la ripartizione del fondo incentivante rendendo, di fatto, virtuosi il cittadino e il Comune che invia complessivamente meno rifiuti a smaltimento;
  • contenimento delle discariche e dell´incenerimento senza recupero di energia;
  • tariffazione puntuale, cioè pagamento sulla base dei rifiuti prodotti e non più in base alla metratura degli alloggi.
  • passare da un modello economico lineare (basato sullo sfruttamento delle risorse naturali) a un´economia circolare in cui non vi siano prodotti di scarto e in cui le materie vengono costantemente riutilizzate.

Fonte: Regione Emilia-Romagna

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it