SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Piemonte

26-01-2015

Piemonte, vademecum su impianti termici e attestato di prestazione energetica

La Regione Piemonte ha predisposto due vademecum per i cittadini contenenti le principali informazioni sugli impianti termici e sull'attestato di prestazione energetica degli immobili.

  • Impianti termici - La guida è utile per sapere tutto quello che serve sugli Impianti Termici, da quando accendere l'impianto di riscaldamento, a cosa è un libretto d'impianto. A partire dal 2013, la normativa nazionale in materia di impianti termici ha avuto molteplici cambiamenti. A cura del Ministero dello Sviluppo Economico, infatti, sono stato approvati vari decreti che hanno modificato aspetti importanti come la definizione di impianto termico, le tempistiche per i controlli di efficienza energetica, i libretti di impianto ecc. Per facilitare la comprensione della normativa vigente, ed aiutare i cittadini a comportarsi in modo corretto seguendo la normativa vigente in materia di impianti termici, la Regione Piemonte ha predisposto un Vademecum che illustra, in maniera semplice, cosa fare, chi lo deve fare, quando si deve fare.
  • Attestato di Prestazione Energetica - È “l’etichetta energetica” della tua casa. Il documento che racconta quali sono le prestazioni energetiche dell’immobile e quanto consuma un edificio. Per facilitare la lettura di questo importante e obbligatorio attestato abbiamo predisposto un Vademecum che aiuta a comprendere che cosa è un Attestato di Prestazione Energetica, a chi è rivolto, chi lo può redigere, come si legge, quando dura e quali sono le sanzioni alle quali si va in contro se non viene fatto.

Fonte: Regione Piemonte

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it