SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Emilia-Romagna

13-10-2016

Emilia-Romagna - Forum su Economia circolare e svolta verde

Fare dei rifiuti una risorsa e puntare su un sistema di gestione più sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico per consegnare alle generazioni future un territorio più pulito, sano e stabile. Sono i principi dell’economia circolare che la Regione Emilia-Romagna ha fatto propri con la Legge 5 ottobre 2015 n. 16.

Iil modello di gestione delineato è in linea con la ‘gerarchia dei rifiuti’ europea che pone al vertice delle priorità la prevenzione e il riciclaggio. L’attenzione si sposta dunque sulla parte a monte della filiera e non su quella terminale, attraverso la progressiva riduzione dei rifiuti non inviati a riciclaggio e l’industrializzazione del riciclo.

La legge 16 pone anche obiettivi sfidanti da raggiungere entro il 2020: la riduzione del 20-25% della produzione pro-capite dei rifiuti urbani, la raccolta differenziata al 73%, il riciclaggio di materia al 70%. Altri obiettivi sono il contenimento dell’uso delle discariche e l’autosufficienza regionale per lo smaltimento. Le azioni per conseguire tali obiettivi saranno attuate in coerenza con il Piano regionale per la gestione dei rifiuti varato a gennaio e approvato a maggio dall’Assemblea legislativa. 

Tra gli strumenti messi a disposizione dalla Regione per contribuire al conseguimento delle proprie politiche e delle politiche europee sull’uso sostenibile delle risorse c’è il Forum permanente per l’economia circolare, previsto dalla Legge 16 e presentato in occasione del convegno “Il modello di economia circolare in Emilia-Romagna” che si è tenuto lo scorso 16 settembre in Regione.

Il processo partecipativo “Chiudi il cerchio” è uno degli strumenti individuati dalla Regione per rendere operativo il Forum permanente sull’economia circolare. Di cosa si tratta? È una piattaforma online attraverso la quale si potranno comunicare e rendere trasparenti tutte le informazioni, le azioni, i documenti relativi all’economia circolare con l’obiettivo di censire tutto ciò che nel territorio regionale è attivo sul tema e che potrà essere consultabile in un unico luogo. Alla piazza virtuale si affiancheranno poi incontri e workshop sul territorio, per favorire la co-progettazione e lo scambio di proposte. 


Sito internet: Regione Emilia-Romagna

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it