SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Toscana

29-02-2016

Toscana, Nuove disposizioni in materia di energia

La regione Toscana, con la Legge n. 13 del 23 febbraio 2016, ha emanato "Nuove disposizioni in materia di energia. Modifiche alla legge regionale 24 febbraio 2005, n. 39, in attuazione della l.r. 22/2015".

La legge, in vigore dal 27 febbraio 2016, procede all’adeguamento della legge regionale di settore 24 febbraio 2005, n. 39 (Disposizioni in materia di energia) prevedendo il nuovo riparto di competenze tra la Regione e il Comune.

La Regione infatti, in attuazione della legge 7 aprile 2014, n. 56 (Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni), con legge regionale 3 marzo 2015, n. 22 ha provveduto al riordino delle funzioni esercitate dalle province e dalla Città metropolitana di Firenze prevedendo il trasferimento alla Regione medesima delle competenze in materia di energia, comprese le funzioni di controllo sugli impianti termici per la climatizzazione, che in precedenza erano svolte dalla provincia.

La l.r. 39/2005 novellata prevede quindi la competenza della Regione nell'effettuare i controlli necessari all’osservanza delle norme relative al contenimento dei consumi di energia nell’esercizio e manutenzione degli impianti di climatizzazione, ferme restando le competenze riservate ai Comuni aventi popolazione superiore a quarantamila abitanti.

Infine, vengono adeguate le disposizioni della l.r. 39/2005 alle modifiche introdotte con la l.r. 65/2014 che ha abrogato la legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 (Norme per il governo del territorio) più volte richiamata dalla l.r. 39/2005 stessa.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it