SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Veneto

24-02-2016

Veneto, nuova disciplina in materia di Via e Aia

La Regione Veneto, con la legge n. 4 del 18 febbraio 2016, ha approvato le "Disposizioni in materia di valutazione di impatto ambientale e di competenze in materia di autorizzazione integrata ambientale".

Come dispone l'art. 1, la legge disciplina le procedure di valutazione di impatto ambientale (VIA) e di verifica di assoggettabilità relative alle tipologie progettuali di cui all’Allegato A, nonché il riordino delle competenze in materia di autorizzazione integrata ambientale (AIA) per le attività di cui all’Allegato B.

In particolare, la legge rivede le competenze in materia di verifica di assoggettabilità (screening) e di Via di competenza regionale, semplificandone le procedure, nonché quelle in materia di autorizzazione integrata ambientale (Aia), ridistribuendole tra Regione, Province e Città metropolitana di Venezia in relazione al tipo di progetto.

Nel caso in cui l’autorità competente per la VIA e l'AIA coincidano, il proponente può chiedere, contestualmente alla presentazione dell’istanza di VIA, il rilascio dell’AIA ai sensi dell’articolo 10, comma 2, del D.lgs. 152/20062, nel cui procedimento parteciperanno ovviamente tutti i soggetti coinvolti.

Entro il 20 agosto 2016, con provvedimento della Giunta regionale devono essere approvate le disposizioni attuative in merito e, nel frattempo, continuano ad applicarsi le norme precedenti. Tra le norme che vengono abrogate, si segnala la legge regionale 26 marzo 1999, n. 10 “Disciplina dei contenuti e delle procedure di valutazione d’impatto ambientale” .



Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it