SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Marche / Acque

16-11-2017

Marche, acque reflue assimilate alle domestiche

La Regione Marche, con delibera della Giunta n. 1278 del 30 ottobre 2017, ha approvato il documento "Piano di Tutela delle Acque (Deliberazione Amministrativa dell’Assemblea Legislativa Regionale n° 145 del 26/01/2010). Norme Tecniche di Attuazione; modifica dell’ “art. 28 Norme sulle acque reflue assimilate alle domestiche” ai sensi dell’art. 73 e revoca DGR 1196/17".

 Il provvedimento, approvato nell'ottica di semplificazione amministrativa, modifica l'art. 28 (Norme sulle acque reflue assimilate alle domestiche) del Piano di tutela delle acque e tra le novità si evidenzia che:

  •  gli scarichi di acque reflue assimilate alle domestiche recapitanti in pubblica fognatura non sono più soggetti ad alcuna autorizzazione allo scarico, ai sensi dell'art 124 comma 1 del D.lgs. 152/06;
  • i suddetti scariche in pubblica fognatura sono ammessi, previa comunicazione presentata allo SUAP ai sensi del DPR 160/2010, resa sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e nel rispetto dei regolamenti del SII approvati dagli EGATo.

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it