SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Rischio di incidenti rilevanti

31-08-2017

Piemonte, approvato piano di ispezione stabilimenti Seveso

La Regione Piemonte, con Deliberazione della Giunta 3 agosto 2017, n. 84, ha approvato il "Piano di ispezioni presso gli stabilimenti soggetti al decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105 in materia di controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose".

Il Piano è predisposto in considerazione dei seguenti elementi:

  1.  valutazione generale dei pertinenti aspetti di sicurezza;
  2.  zona geografica coperta dal piano di ispezione;
  3.  stabilimenti contemplati nel piano;
  4.  stabilimenti che presentano un possibile effetto domino;
  5.  stabilimenti in cui rischi esterni o fonti di pericolo particolari potrebbero aumentare il rischio o le conseguenze di un incidente rilevante;
  6.  procedure per le ispezioni ordinarie, compresi i programmi per tali ispezioni;
  7.  procedure per le ispezioni straordinarie;
  8.  ove applicabili, disposizioni riguardanti la cooperazione tra le varie autorità che effettuano ispezioni presso lo stabilimento, con particolare riguardo ai controlli effettuati per verificare l'attuazione del Regolamento n. 1907/2006 REACH ed il rispetto delle prescrizioni dell'autorizzazione integrata ambientale di cui al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

 Il Piano, nonché la graduatoria degli stabilimenti recante il valore dei rispettivi indici di pericolo e l’indicazione della frequenza delle ispezioni prevista per ciascuno stabilimento, saranno pubblicati sul sito internet istituzionale della Regione Piemonte e di ARPA Piemonte.

 La delibera revoca la Dgr 12 maggio 2003, n. 11 “Disposizioni per l’attuazione delle attività di verifica ispettiva ai sensi dell’articolo 25 del d.lgs. 334/1999 concernente il controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose” e la Dgr 29 giugno 2000, n. 17309, “Attuazione dell'art. 40 della l.r. 44 del 26/04/2000, relativo al coordinamento degli organi tecnici e al raccordo con le autorità amministrative discendenti in materia di controllo degli incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose di cui al d.lgs. 334/99”.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it