SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Veneto

04-04-2017

Veneto, semplificazione amministrativa spandimento agronomico

Con Delibera della Giunta  n. 293 del 14 marzo 2017, la regione Veneto ha approvato il documento "Legge 28 luglio 2016, n. 154, articolo 4, comma 2. Semplificazione amministrativa dei criteri per la presentazione alle Province delle comunicazioni di spandimento agronomico degli effluenti di allevamento, dei digestati e delle acque reflue di cui al DM 5046/2016 e alla DGR 1835/2016".

In applicazione della legge 28 luglio 2016, n. 154 (c.d. “collegato agricolo”), la Comunicazione preventiva per l’utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue provenienti dalle piccole aziende agroalimentari (c.d. Comunicazione nitrati) potrà essere inoltrata per via telematica direttamente alla Provincia, senza transitare attraverso il SUAP comunale, avvalendosi a tale fine delle procedure informatiche collegate all'Anagrafe agricola del Veneto denominato “Applicativo Nitrati”.

La citata recente legge 28 luglio 2016, n. 154, c.d. “collegato agricolo”, infatti per garantire trasparenza e celerità all’azione amministrativa, nell’applicazione ai procedimenti amministrativi relativi all’esercizio delle attività agricole della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive (SUAP), di cui al DPR n. 160/2010, fa salva l’applicazione delle forme di semplificazione più avanzate previste dalle normative regionali e delle province Autonome/attuate dalle Regioni e PP AA.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it