SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Abruzzo

16-07-2018

Abruzzo, controlli degli impianti termici e certificazione energetica

La Regione Abruzzo, con Delibera della Giunta n. 835 del 27 dicembre 2017,  ha trasferito alle Province le funzioni amministrative di controllo degli impianti termici e le funzioni relative ai controlli della qualità del servizio di certificazione energetica.

Delibera Giunta Regionale 27 dicembre 2017, n. 835 (Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo n. 23 del 13 giugno 2018)  "Recepimento Accordo Bilaterale per il trasferimento alle Province delle Funzioni amministrative in materia di “Controllo degli Impianti Termici” e di “Controlli della Qualita’ del Servizio di Certificazione Energetica (lettera e) del comma 2 dell’articolo 4 e del comma 1 dell’articolo 5 del D.P.R. 16 aprile 2013, n.75)” ai sensi dell’articolo 3 della Legge Regionale 30 Agosto 2017, N.50 recante: “Modifiche alla Legge Regionale 20 Ottobre 2015, n. 32 (Disposizioni per il riordino delle funzioni amministrative delle Province in attuazione della Legge 56/2014)”.

La delibera, in particolare,  recepisce l’Accordo bilaterale Regione-Province per il trasferimento delle Funzioni di cui all’art. “4 bis” della Legge Regionale 32/2015 e s.m.i., come di seguito riportate:

  • funzione di controllo degli impianti termici;
  • funzioni relative ai controlli della qualità del servizio di certificazione energetica ai sensi della lettera e) del comma 2 dell’articolo 4 e del comma 1 dell’articolo 5 del D.P.R. 16 aprile 2013, n. 75 (Regolamento recante disciplina dei criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l'indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici, a norma dell'articolo 4, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192).

Le funzioni sono trasferite con decorrenza 1 gennaio 2018.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it