SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Liguria

23-01-2018

Liguria, nuova disciplina concessioni derivazioni acqua

La Regione Liguria, con Regolamento n. 6 del 28 dicembre 2017, ha approvato il "Regolamento recante norme per il rilascio delle concessioni di derivazioni d'acqua".

Il regolamento, in vigore dal 1° febbraio 2018:

  • disciplina il procedimento relativo al rilascio delle concessioni di derivazioni di acqua, nell’ottica della semplificazione del procedimento amministrativo e di una gestione della risorsa idrica più efficace e sostenibile,
  • reca disposizioni relative agli usi delle acque sotterranee diversi da quello domestico,
  • reca modifiche ad altri regolamenti regionali.

Nel dettaglio, il provvedimento è composto dai seguenti titoli:

  • TITOLO I (NORME GENERALI)
  • TITOLO II (PROCEDURA PER IL RILASCIO DELLE CONCESSIONI A DERIVARE ACQUA)
  • TITOLO III (PROCEDURE SEMPLIFICATE), riguardanti le derivazioni di lieve entità
  • TITOLO IV (DISPOSIZIONI PER GLI USI DELLE ACQUE SOTTERRANEE)
  • TITOLO V (DISPOSIZIONI VARIE)

Le domande per il rilascio delle concessioni di derivazione devono essere presentate agli Uffici regionali competenti nel cui territorio ricadono le opere di presa e sono temporanee. La loro durata non può eccedere i trenta anni ovvero i quaranta per uso irriguo e per la piscicoltura, ad eccezione di quelle di grande derivazione idroelettrica, per le quali resta ferma la disciplina di cui all’articolo 12, commi 6, 7, e 8 del decreto legislativo 6 marzo 1999, n. 79. Le concessioni di grandi derivazioni ad uso industriale sono stipulate per una durata non superiore ad anni quindici.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it