SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Lombardia

19-11-2018

Lombardia, istruzioni per la presentazione delle comunicazioni nitrati 2019

La Regione Lombardia, con Decreto del Direttore 31 ottobre 2018, n. 15730,  per il 2019 ha fissato dal 7 gennaio 2019 al 1 aprile 2019 il periodo per la presentazione o aggiornamento della "Comunicazione nitrati" ai fini dell’utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento.

D.d.g. 31 ottobre 2018, n. 15730 "Determinazioni in merito ai tempi e alle modalità di presentazione e/o aggiornamento, per l’anno 2019, della comunicazione per l’utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e degli altri fertilizzanti azotati prevista dalle d.g.r. n.  5171/2016 (Zone vulnerabili) e n.  5418/2016 (Zone non vulnerabili)".

Il provvedimento quindi stabilisce:

a) le scadenze per la presentazione delle comunicazioni nitrati e delle domande di deroga per l’anno 2019;
b) le modalità per la presentazione delle comunicazioni nitrati e delle domande di deroga per l’anno 2019 che tengono conto anche delle modifiche effettuate al sistema informativo regionale;

La Comunicazione nitrati deve essere redatta e presentata a Regione Lombardia Direzione Generale Agricoltura utilizzando il sistema informatizzato denominato “Procedura nitrati” che si trova sulla piattaforma Sis.Co. (il portale regionale dedicato alle imprese agricole)

I soggetti che possono compilare la Comunicazione nitrati, previa acquisizione in Sis.Co. della necessaria delega, sono:

  • le imprese agricole abilitate all’accesso al Sis.Co.
  • i CAA (Centri Assistenza Agricola) delegati dall’impresa agricola;
  • i liberi professionisti (dottori agronomi, periti agrari o agrotecnici iscritti ai rispettivi albi professionali), abilitati all’accesso al Sis.Co., delegati dall’impresa agricola.

Il provvedimento, inoltre, ricorda che è terminata la validità quinquennale del Programma Operativo Aziendale semplificato (OAs) 2014. Le imprese che hanno presentato una Comunicazione nitrati (POAs) nell'anno 2014 e che successivamente non ne hanno presentate altre, sono tenute a presentare una nuova Comunicazione nitrati nel 2019, entro i termini stabiliti da questo decreto, in quanto sono trascorsi i 5 anni di durata previsti dalla presentazione della precedente comunicazione.

Successivamente al termine di presentazione 2019, la Procedura Nitrati rimane aperta e accessibile e tutto l'anno per consentire gli eventuali aggiornamenti (“varianti”).


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it