SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni/ Lombardia

10-09-2018

Lombardia, precisazioni gestione condizioni anomale di funzionamento per gli impianti di incenerimento rifiuti

La regione Lombardia ha approvato il D.d.s. 30 agosto 2018, n. 12399 "Proroga dei termini di adeguamento previsti dal d.d.s. 17 novembre 2017 - n.  14338 «Ulteriori indirizzi per la gestione delle condizioni anomale di funzionamento per gli impianti di incenerimento rifiuti»".

In particolare, il decreto:

  • precisa che il d.d.s. 17 novembre 2017, n. 14338 «Ulteriori indirizzi per la gestione delle condizioni anomale di funzionamento per gli impianti di incenerimento rifiuti» si applica a tutti gli impianti di incenerimento soggetti alle disposizioni del Titolo III-bis «Incenerimento e coincenerimento rifiuti» della Parte IV del d.lgs. 152/06, fermo restando gli obblighi di allacciamento alla Rete SME per i soli impianti individuati nell’allegato I parte A della d.g.r. 11532 del 10 febbraio 2010;
  •  stabilisce, alla luce dei nuovi chiarimenti forniti, che il termine per l’adeguamento degli SME degli impianti di incenerimento alle disposizioni di cui al suddetto d.d.s. 14338/2017 è prorogato al 31 dicembre 2018.

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it