SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Veneto

18-09-2018

Veneto, linee guida su miglioramenti fondiari con materiale di risulta

La Regione Veneto, con Deliberazione della Giunta n. 1300 del 10 settembre 2018, ha approvato "Disposizioni attuative per le procedure di autorizzazione dei miglioramenti fondiari, con asporto e utilizzazione del materiale di risulta industrialmente utilizzabile, inferiore a 5.000 metri cubi per ettaro. Art. 3, comma 2, della Legge regionale 16 marzo 2018, n. 13 "Norme per la disciplina dell'attività di cava"".

Il provvedimento fornisce le linee guida generali per la procedura di autorizzazione dei miglioramenti fondiari con asporto e utilizzazione del materiale di risulta industrialmente utilizzabile, inferiore a 5.000 metri cubi per ettaro, nonché le modalità operative per la presentazione delle relative domande definendo, altresì, le fasi dell’iter istruttorio di competenza degli  Sportelli Unici Agricoli di AVEPA e della Direzione Agroambiente Caccia e Pesca.

Le istanze di autorizzazione a compiere interventi di miglioramento fondiario con asporto e utilizzo del materiale di risulta presentate agli Sportelli Unici Agricoli di AVEPA successivamente all’adozione del provvedimento in commento dovranno essere corredate della documentazione specificata nell’Allegato A alla deliberazione.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it