SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Liguria

02/09/2019

Liguria, applicativo "Orso" per la raccolta dei dati relativi ai rifiuti gestiti dagli impianti

Con Delibera della Giunta Regionale n. 683 del 2 agosto 2019, la Liguria ha definito le "modalità, contenuti e tempistiche per la compilazione dell’applicativo O.R.So. (Osservatorio rifiuti sovraregionale) per la raccolta dei dati relativi ai rifiuti gestiti dagli impianti in Regione".

Con la delibera 683/2019, si avvia l’utilizzo dell’applicativo web-service denominato O.R.So. (Osservatorio Rifiuti Sovra - regionale) quale sistema informatizzato per la trasmissione dei dati e informazioni relativi ai quantitativi di tutte le tipologie di rifiuti gestiti su base annuale, secondo i provvedimenti autorizzativi vigenti, da parte dei gestori degli impianti e/o attività autorizzati al recupero e smaltimento di rifiuti.

In particolare, il provvedimento definisce nell'allegato 1 modalità, contenuti e tempistiche per la compilazione dell’applicativo O.R.So. relativo alla raccolta dei dati dei rifiuti gestiti dagli impianti sul territorio regionale da parte dei soggetti obbligati.

Come precisato nel citato allegato 1, sono obbligati alla compilazione:

  • i gestori degli impianti di recupero e/o smaltimento rifiuti ubicati sul territorio ligure che trattino rifiuti urbani, rifiuti speciali o rifiuti urbani e speciali

 ad eccezione di:

  • gli impianti mobili;
  • i produttori di rifiuti, inclusi quelli che effettuano la messa in riserva/deposito preliminare dei propri rifiuti e che, non rientrando nelle modalità previste per la gestione del deposito temporaneo, sono autorizzati ad effettuare operazioni R13 o D15 di tali rifiuti.

Inoltre, si precisa che i centri di raccolta operativi ai sensi del DM 8/4/2008 non devono essere inseriti nella sezione O.R.So essendo questi inquadrati dalla normativa vigente come una fase della raccolta.

La compilazione da parte dei gestori, relativamente alla sezione “impianti”, come definita nell’Allegato 1, dovrà concludersi entro il 30 aprile di ogni anno per i dati relativi all’anno solare precedente a partire dai dati 2020, mentre per i dati 2019, la chiusura della scheda dovrà avvenire entro il 30/6/2020.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it