SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Umbria

09-01-2018

Umbria, linee guida gestione residui vegetali da manutenzione del verde

La Regione Umbria, con delibera della Giunta n. 1463 del 10 dicembre 2018, ha approvato le "Linee guida per la gestione dei residui vegetali provenienti dalla manutenzione del verde, nonché del materiale legnoso spiaggiato lungo le sponde di invasi e corsi d’acqua".

Le linee guida specificano le modalità di gestione dei residui vegetali, con particolare riferimento alla  documentazione necessaria per la movimentazione di tali materiali, quella da stipulare tra conferente e destinatario per la eventuale valorizzazione, anche energetica, nonché ulteriori specifiche relative alla gestione dei cumuli di materiale.

Le linee guida trattano in maniera separata le seguenti due fattispecie:

  • A. la gestione di paglia, sfalci e potature, così come indicati all’art. 185, comma 1, lettera f) del D.lgs. n. 152/2006 e derivanti da attività citate al comma 2, lettera e) ed al comma 3, lettera a) dell’art. 184 D.lgs. 152/2006;
  • B. la gestione del legno spiaggiato, ovvero sostanze naturali derivanti da eventi atmosferici o meteorici, ivi incluse mareggiate e piene, di cui all’art. 183, comma 1, lettera n, D.lgs. 152/2006.

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it