SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Emilia-Romagna

14-12-2020

Emilia-Romagna, nuove disposizioni su requisiti minimi di prestazione energetica e APE

La Regione Emilia-Romagna, con due delibere della Giunta del 19 ottobre 2020, ha modificato la normativa tecnica che regola i requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici e gli attestati di prestazione energetica (APE). 

Le delibere, pubblicate sul Bur n. 418 del 3 dicembre 2020, sono:

  • Delibera Giunta regionale 19 ottobre 2020, n. 1383, recante “Modifiche all´atto di coordinamento tecnico regionale per la definizione dei requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici di cui alle deliberazioni di Giunta regionale n. 967 del 20 luglio 2015 e 1715 del 24 ottobre 2016”.
    La delibera aggiorna e integra le disposizioni della Dgr 967/2015, così come modificata dalla Dgr 1715/2016, a seguito:
    - della successiva evoluzione normativa a livello sovraordinato, al fine di garantire l'armonizzazione delle disposizioni regionali con la disciplina nazionale in materia;
    - del manifestarsi, in fase applicativa, di alcune necessità di chiarimento ed approfondimento, anche conseguenti ad inesattezze di tipo redazionale.
  •  Delibera Giunta regionale 19 Ottobre 2020, n. 1385, recante “Modifiche alle disposizioni regionali in materia di attestazione della prestazione energetica degli edifici (certificazione energetica) di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 1275 del 7 settembre 2015 e s.m.i.”.
    La delibera aggiorna e integra le disposizioni della Dgr 1275/2015, così come modificata dalla Dgr 304/2016, a seguito:
    - della successiva evoluzione normativa a livello sovraordinato, al fine di garantire l'armonizzazione delle disposizioni regionali con la disciplina nazionale in materia;
    - del manifestarsi, in fase applicativa, di alcune necessità di chiarimento ed approfondimento, anche conseguenti ad inesattezze di tipo redazionale. Il provvedimento prevede, inoltre, che l’Organismo Regionale di Accreditamento provveda entro il 1° gennaio 2021 all’adeguamento dell'applicativo web del sistema informativo sull'efficienza energetica degli edifici, denominato SACE, alle previsione della delibera.

Da segnalare anche la Delibera della Giunta regionale 9 novembre 2020, n. 1548, recante “Rettifica per mero errore materiale della delibera di Giunta regionale n. 1383 del 19/10/2020”. La nuova DGR sostituisce l’Allegato 1 parte integrante “Atto di coordinamento tecnico regionale per la definizione dei requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici – Testo coordinato”, inserito nel sistema degli atti e pubblicato in una versione precedente al parere del CAL, per mero errore materiale.


◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Normativa …>>

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it