SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi online

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Abruzzo

06-07-2021

Abruzzo, nuova disciplina utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento

Delibera Giunta Regionale 31 maggio 2021, n. 314 Revisione del Programma di azione per la protezione delle acque dall'inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole nelle zone vulnerabili ai sensi della direttiva nitrati 91/676/CEE. Approvazione della "Disciplina regionale per l’utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, del digestato e delle acque reflue, con Programma di azione per le zone vulnerabili da nitrati di origine agricola".

La delibera 314/2021 definisce un nuovo Programma di azione per le zone vulnerabili da nitrati di origine agricola e, al tempo stesso, riorganizza e aggiorna tutte le norme tecniche e le discipline approvate fino ad ora in materia di protezione delle acque dall'inquinamento provocato da nitrati provenienti da fonti agricole, abrogando quelle attualmente vigenti.

Il provvedimento è rivolto alle aziende agricole e/o zootecniche, le piccole aziende agroalimentari, le aziende soggette ad AIA e gli impianti di digestione anaerobica che producono e/o utilizzano effluenti di allevamento, acque reflue e digestato destinati alla utilizzazione agronomica, nonché le aziende agricole ad indirizzo orticolo o frutticolo che utilizzano fertilizzanti azotati riconosciuti ai sensi del D.lgs. 29/04/2010, n. 75.

La delibera, inoltre, approva ai sensi dell'art. 112 del d.lgs. 152/2006, i modelli di comunicazione per l'utilizzazione agronomica:

  • degli effluenti di allevamento;
  • delle acque reflue;
  • del digestato, di cui al dm 25 febbraio 2016.

unitamente alla relativa modulistica accessoria riportata in Allegato B.


◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Normativa …>>

♦ Vai alla Sezione Consulenza Area AMBIENTE…>>

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it