SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Lombardia

07-07-2021

Lombardia, differimento al 2022 digitalizzazione procedimenti Aua

D.g.r. 29 giugno 2021, n. XI/4958 "Differimento dei termini per la messa a regime delle modulistiche relative all’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) di cui alla d.g.r. 4027 14 dicembre 2020".

La Lombardia, con delibera 4958/2021, proroga al 1° gennaio 2022 i termini per la messa a regime delle piattaforme digitali, al fine di uniformare le tempistiche per la messa a disposizione di tutte le modulistiche afferenti l’AUA, tra cui le istanze di voltura e modifica non sostanziale dell'autorizzazione unica ambientale (AUA), ex Dpr 59/2013.

In particolare, la delibera differisce al 1 gennaio 2022 (dal 1° luglio) i termini individuati nella d.g.r. 14 dicembre 2020, n. XI/4027 concernenti:

  •  l’obbligo di presentazione al SUAP attraverso piattaforme telematiche che abbiano implementato le modulistiche regionali e che siano interoperabili con la piattaforma ‘Procedimenti Servizi RL’ (ex ‘MUTA’) delle domande di voltura e delle comunicazioni di modifica non sostanziale dell’AUA;
  •  la definizione e pubblicazione delle modulistiche inerenti la voltura e le modifiche non sostanziali AUA e delle specifiche procedure operative per uniformare e razionalizzare ulteriormente la gestione dei suddetti procedimenti, da parte delle competenti Strutture della Direzione Generale Ambiente e Clima e dell’Area Programmazione e Relazioni Esterne della Presidenza;
  •  la messa a regime dell’interoperabilità per i procedimenti inerenti le domande di adesione all’autorizzazione in deroga alle emissioni («ADEM») ex art. 272 c. 2 del d.lgs. 152/2006 già disponibili sulle piattaforme dei SUAP;
  •  l’aggiornamento, da parte della competente Direzione Generale Ambiente e Clima, del modello unico regionale per la presentazione delle istanze AUA al fine di conformarlo ai nuovi dispositivi settoriali e tenendo conto dei principi di cui alla dgr 1840/2014, affinché le piattaforme per la gestione delle istanze siano messe a regime a partire dal 1 gennaio 2022.

Nel frattempo, le istanze di voltura e le comunicazioni di modifica non sostanziale saranno trasmesse direttamente all’Autorità competente in materia di AUA (Province, Città Metropolitana) secondo le modalità messe a disposizione.


11-01-2021 Lombardia, aggiornati i criteri di utilizzo applicativo AUA POINT

◊ Vai alla Sezione Consulenza Area Normativa …>>

♦ Vai alla Sezione Consulenza Area AMBIENTE…>>

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it