SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Finanziamenti / CCIAA di Pescara

22-01-2014

CCIAA di Pescara – Contributi per la prima certificazione di prodotto e di sistema

La Camera di Commercio di Pescara, al fine di favorire il miglioramento dell'efficienza e della competitività delle imprese operanti nella provincia, promuove l'introduzione dei sistemi per la certificazione aziendale. 

Il contributo è concesso per il primo conseguimento di sistemi di certificazione aziendale conformi alle seguenti norme o standard:
- UNI EN ISO 9001 (certificazione di qualità del sistema di gestione aziendale - Vision);
- UNI EN ISO 14001 (certificazione del sistema di gestione ambientale);
- UNI EN ISO 22000 (certificazione del sistema di sicurezza alimentare);
- ECOLABEL Turismo certificazione ambientale;
- SA 8000 (certificazione della responsabilità sociale);
- UNI 11020 (certificazione del sistema di rintracciabilità nelle aziende agroalimentari);
- UNI 10939 (certificazione del sistema di rintracciabilità nelle filiere agroalimentari);
- per l’ottenimento della Registrazione EMAS III, prevista dal Reg. (CE) n. 1221/2009;
- OHSAS 18001 (certificazione dei sistemi di gestione salute e sicurezza).
- BRC (Technical Standard for suppliers of retail branded food products) e IFS (International Food Standard): certificazione per le imprese operanti nel settore agroalimentare, che producono a marchio.
- ISO 50001 – Energy Management System.

Sono ammesse le spese sostenute o da sostenere tra il 1/5/2013 e il 30/9/2014 per le consulenze specialistiche, nonché le spese relative all’ottenimento della prima certificazione del sistema da parte di organismi accreditati.

Il contributo sarà concesso nella misura massima del 50% delle spese e comunque entro il limite massimo di 2.000 euro e con un importo minimo di 200 euro.

 Le domande di contributo devono essere  presentate alla Camera di Commercio entro il 31 marzo 2014.


Sito internet: Camera di Commercio di Pescara

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it