SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Finanziamenti / INAIL

22-10-2014

INAIL - Finanziamenti alle PMI per la sicurezza

Dall’Inail con il Bando Fipit 30 milioni di euro a favore delle piccole e micro imprese, comprese le aziende individuali, per la realizzazione di progetti per la sicurezza.

In particolare, il finanziamento è rivolto alla realizzazione di progetti di innovazione tecnologica per impianti, macchinari e attrezzature finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Interessate le aziende dei settori edile, agricolo e dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, tre comparti dove è particolarmente alto il rischio infortunistico. Previsti contributi minimi di mille euro per il sostegno di interventi anche di modesta entità.

 Lo stanziamento rientra tra le misure assunte in attuazione dell’art. 11 del D.Lgs. 81/2008 (Testo unico sulla sicurezza sul lavoro e s.m.i.) 

Per quanto riguarda l’ammontare dei finanziamenti, il contributo – in conto capitale – è erogato fino a una misura massima corrispondente al 65% dei costi sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto. Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa non potrà superare l’importo di 50mila euro.

 Infine, per quanto concerne i tempi di realizzazione degli interventi finanziati, tenuto conto che i progetti previsti non sono di particolare complessità e al fine di velocizzare l’erogazione dei finanziamenti è previsto un termine di sei mesi (improrogabile) per la loro attuazione.

La domanda per l’accesso ai finanziamenti deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma tramite PEC, come specificato nei Bandi regionali/provinciali.

A partire dal prossimo 3 novembre fino al 3 dicembre 2014* le imprese registrate negli archivi Inail avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro la compilazione della domanda, con le modalità indicate nel Bando.

* Aggiornamento

Con determina del 28 novembre 2014, n. 83, l'Inail ha prorogato il termine di scadenza di presentazione delle domande al 15 gennaio 2015.


Sito Internet: INAIL

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it