SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Giurisprudenza / Rifiuti

11-04-2016

Cassazione penale, noleggio veicolo adibito al trasporto di rifiuti

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12473 del 24 marzo 2016, si è pronunciata sulla verifica dell'autorizzazione che deve essere effettuata dal noleggiatore di un veicolo adibito al trasporto di rifiuti.

La Corte ha difatti affermato che "Il soggetto che dà in noleggio un veicolo adibito al trasporto di rifiuti è tenuto e verificare l'esistenza ex ante del titolo abilitativo per l'esercizio di tale attività specificamente riferito al veicolo in questione, perché solo la pronta effettuazione di una tale verifica, con esito positivo, può adeguatamente fondare una sua condizione di buona fede".

Ricorda la Corte, che la mera iscrizione all'Albo gestori ambientali della società nel momento in cui viene noleggiato il mezzo non è sufficiente, perché ciò che conta infatti, ai fini del legittimo esercizio dell'attività di gestione dei rifiuti, ivi compreso il loro trasporto, "non è la generica iscrizione del soggetto all'Albo ma l'indicazione nell'Albo stesso del singolo veicolo utilizzato".


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it