SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Giurisprudenza / Rifiuti

07-09-2018

Cassazione penale, Trasporto rifiuti e accertamento della condotta non occasionale

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 38859 del 23 agosto 2018, si è pronunciata sulla non occasionalità del trasporto rifiuti, che può desumersi anche dall'usura del “cassone” del mezzo.

La non occasionalità del trasporto di rifiuti è possibile desumerla anche dall’usura del “cassone” del mezzo, già verosimilmente utilizzato anche in altre occasioni per la medesima e illecita attività.

Infatti, come già affermato dalla Corte, il carattere non occasionale della condotta di trasporto illecito di rifiuti può essere desunto anche da indici sintomatici, quali la provenienza del rifiuto, la eterogeneità, la loro quantità, le caratteristiche del rifiuto indicative di precedenti attività preliminari di prelievo, raggruppamento, cernita, deposito, l'usura di parti del mezzo di trasporto dimostrativa di una precedente ed analoga utilizzazione di trasporto illecito di rifiuti.

Nel caso di specie, trattasi di sequestro preventivo emesso dal giudice per le indagini preliminari per il reato di cui all'articolo 256, comma 1, lett. a) d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152, in quanto veniva esercitata, con un autocarro, attività di trasporto di rifiuti urbani e/o speciali non pericolosi, prodotti da terzi, consistenti in rottami ferrosi, senza la prescritta comunicazione e/o iscrizione all'Albo Nazionale delle Imprese che effettuano la gestione dei rifiuti a norma dell'art. 212 dello stesso decreto legislativo.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it