SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Giurisprudenza / Rifiuti

16-11-2021

Cassazione penale, materie fecali da allevamento di cani

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 38196 del 26 ottobre 2021, si è pronunciata sulle materie fecali costituite da deiezioni da allevamento di cani e ambito di applicazione della disciplina dei rifiuti, ex art. 185 d.lgs. 152/2006.

L'art. 185, comma 1, lett. f) d.lgs. 152\06 esclude dal novero dei rifiuti le materie fecali, se non contemplate dal successivo comma 2, lettera b) (che richiama i sottoprodotti di origine animale). La disposizione pone sostanzialmente l'accento sulla provenienza dei materiali elencati (ivi comprese, dunque, le materie fecali) dall'attività agricola e sulla loro successiva utilizzazione sempre con riguardo a detta attività.

Nel caso di specie, secondo la Corte è evidente la natura di rifiuto delle deiezioni rinvenute, perché, in ragione dell'attività svolta nell'insediamento, descritta come di allevamento, vendita e pensione di cani, ed indipendentemente dal fatto che si trattasse di deiezioni canine o di altri animali, tali deiezioni non potevano essere classificate se non come rifiuti ed essere soggette, pertanto, alla relativa disciplina.

L'attività di gestione, descritta come raccolta, trattamento, stoccaggio e smaltimento, richiedeva specifici adempimenti in assenza dei quali detta gestione è illecita e sanzionabile ai sensi dell'art. 256, comma 1 d.lgs. 152\06.


♦ Vai alla Sezione Consulenza Area AMBIENTE…>> [Sistemi di Gestione ISO 14001 – EMAS; Sistemi di sostenibilità (ISCC-EU, D.M. 14/11/2019) dei biocarburanti (oli vegetali esausti), Modelli di organizzazione e gestione ex D.Lgs 231/2001, Certificazione di prodotto Remade in Italy®, Marchi di qualità ecologica Ecolabel – EPD,…]

♦ Vai alla Sezione Consulenza Area NORMATIVA...>> [Conduzione Audit di conformità normativa (ambiente, sicurezza e privacy), Supporto per adempimenti ambiente, sicurezza e privacy presso aziende ed enti,...]

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it