SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Giurisprudenza / Ambiente

12-07-2021

Cassazione penale, prescrizioni ambientali non impugnabili autonomamente

La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 24483 del 23 giugno 2021, si è pronunciata sulla procedura estintiva del reato prevista dalla parte VI del d.lgs. 152/2006 affermando che le prescrizioni di cui all'articolo 318-ter del Dlgs 152/2006 non sono autonomamente ed immediatamente impugnabili nemmeno davanti al giudice penale.

 La Corte ha affermato il principio di diritto che "la prescrizione impartita ai sensi del Decreto Legislativo n. 152 del 2006, articolo 318-ter, non e' un provvedimento amministrativo, ma un atto tipico di polizia giudiziaria non autonomamente ne' immediatamente impugnabile davanti al giudice penale, restando ogni questione devoluta al giudice penale successivamente all'esercizio dell'azione penale o alla richiesta di archiviazione".


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it