SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali /

15-07-2013

Aspirapolvere, disciplina UE su etichettatura e progettazione ecocompatibile

Sulla GUUE L 192 del 13 luglio 2013 sono stati pubblicati il Regolamento delegato (UE) n. 665/2013 della Commissione, del 3 maggio 2013, che integra la direttiva 2010/30/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’etichettatura indicante il consumo d’energia degli aspirapolvere e il Regolamento (UE) n. 666/2013 della Commissione, dell'8 luglio 2013, recante modalità di applicazione della direttiva 2009/125/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in merito alle specifiche per la progettazione ecocompatibile degli aspirapolvere.

Nel dettaglio:

  • il Regolamento delegato (UE) n. 665/2013 fissa i requisiti di etichettatura del consumo di energia e di fornitura di informazioni di prodotto supplementari per gli aspirapolvere alimentati dalla rete elettrica, compresi gli aspirapolvere di tipo ibrido. Le regole (etichettatura, pubblicità,...) devono essere osservate dai fornitori e rivenditori per gli aspirapovere immessi sul mercato dal 1° settembre 2014.
  • il Regolamento (UE) n. 666/2013 definisce i requisiti per la progettazione ecocompatibile degli aspirapolvere immessi sul mercato alimentati dalla rete elettrica, compresi gli aspirapolvere ibridi. Il regolamento, le cui regole si applicano dal 1° settembre 2014, modifica inoltre il regolamento 327/2011/Ue sulla progettazione ecocompatibile per ampliare i tipi di ventilatori ai quali non si applica il regolamento stesso.

Entrambi i regolamenti non si applicano agli aspiraliquidi, aspirapolvere aspiraliquidi, aspirapolvere a batteria, robot aspirapolvere, aspirapolvere industriali o aspirapolvere centralizzati, nonché alle lucidatrici per pavimenti e aspiratori per esterni.


 

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it