SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Energia

21-05-2013

Convenzioni Cip6, proroga termine per risoluzione anticipata

Con decreto del Ministero dello sviluppo economico del 29 marzo 2013 è stata disposta una nuova proroga al 30 settembre 2013 per la presentazione delle istanze di risoluzione delle convenzioni Cip6 per gli impianti alimentati da combustibili di processo o residui o recuperi di energia.

Il decreto, che entra in vigore il 19 maggio 2013, prevede appunto la proroga del termine ultimo, previsto dall'art. 2, comma 4, D.M. 23/06/2011, per la presentazione delle istanze di risoluzione anticipata, dietro corrispettivo, delle convenzioni Cip 6/92 per gli impianti alimentati da combustibili di processo o residui o recuperi di energia.

Il termine era già stato  prorogato al 30 giugno 2012 dal D.M. 7 gennaio 2012 e successivamente al 31 marzo 2013 dal D.M. 28/06/2012. L'ulteriore proroga - si legge in premessa - si è resa necessaria allo scopo di consentire la più ampia partecipazione dei soggetti interessati alla risoluzione anticipata e di mantenere la flessibilità riconosciuta con il D.M. 28/06/2012 con riferimento alla decorrenza della risoluzione delle convenzioni Cip6.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it