SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Merci pericolose

25-11-2014

Merci pericolose, modificata direttiva UE trasporto in ADR, RID e ADN

Sulla GUUE del 22 novembre 2014 è stata pubblicata Direttiva 2014/103/UE della Commissione del 21 novembre 2014 "che adegua per la terza volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose".

La Direttiva 2014/103/UE ha modificato le norme in materia di trasporto interno di merci pericolose di cui alla Direttiva 2008/68/CE e, in particolare, adegua per la terza volta al progresso scientifico e tecnico gli Allegati I, II e III nelle sezioni dedicate all’ADR, al RID e all’ADN.

La modifica si è resa necessaria in quanto le disposizioni contenute nei citati Allegati rimandano a disposizioni stabilite in accordi internazionali sul trasporto di merci pericolose su strada, per ferrovia o per vie navigabili, che vengono aggiornate ogni due anni.

 Quindi, con la modifica le ultime versioni modificate di tali accordi si applicano a decorrere dal 1° gennaio 2015, con un periodo transitorio che terminerà il 30 giugno 2015.

Entro tale ultimo termine, gli Stati membri dovranno adottare le disposizioni necessarie per conformarsi alla Direttiva 2014/103/UE.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it