SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

29-12-2014

MUD, in Gazzetta il modello per la dichiarazione 2015

Sulla GU n. 299 del 27-12-2014 - Suppl. Ordinario n. 97, è stato pubblicato il  Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 dicembre 2014 recante "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2015".

Il decreto approva appunto  la nuova modulistica da utilizzare per la dichiarazione ambientale 2015 (MUD) che i soggetti obbligati dovranno effettuare entro il prossimo 30 aprile 2015 con riferimento ai rifiuti gestiti nel corso del 2014.

Il modello e le relative istruzioni sostituiscono quelli approvati con D.P.C.M. 12 dicembre 2013 e sarà utilizzato per le dichiarazioni da presentare entro il 30 aprile di ogni anno, con riferimento all'anno precedente, fino alla piena entrata in operatività del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

Per quanto riguarda i soggetti obbligati e le categorie dei materiali da dichiarare il nuovo Decreto conferma quanto già previsto per la comunicazione dello scorso anno con Dpcm 12 dicembre 2013. Tra le modifiche, è stata aggiornata la normativa di riferimento, come in tema di "Raee" (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), in cui il d.lgs. n. 151/2005 è stato abrogato e sostituito dal d.lgs. n. 49/2014, e la sospensione per tutto l'anno 2014 della piena operatività del Sistri, nonché si segnala l'inserimento dell'obbligo di dichiarare separatamente i rifiuti ancora in giacenza presso l'azienda in base alla destinazione finale: recupero o smaltimento.

Il decreto è corredato da sei allegati:

  1. Allegato 1 - Articolazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD)
  2. Allegato 2 - Sezione rifiuti semplificata
  3. Allegato 3 - Sezione anagrafica
  4. Allegato 4 - INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEL MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (MUD) VIA TELEMATICA
  5.  Allegato 5 - CODICI CATALOGO EUROPEO RIFIUTI
  6. Allegato 6 - DATI IDENTIFICATIVI DELLA DICHIARAZIONE

I modelli e le istruzioni sono relative alle seguenti comunicazioni:

  • Veicoli Fuori Uso  
  • Imballaggi, comprensiva delle sezioni Consorzi e Gestori Rifiuti di Imballaggi  
  • Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche  
  • Rifiuti urbani e assimilati  
  • Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it