SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze pericolose

26-03-2014

Reach, restrizioni per articoli in cuoio contenenti cromo VI

Sulla GUUE del 26 marzo 2013 è stato pubblicato il Regolamento (UE) N. 301/2014 della Commissione del 25 marzo 2014 "che modifica l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), per quanto riguarda i composti del cromo VI".

Il regolamento, che entra in vigore il 15 aprile 2014 e si applicherà dal 1° maggio 2015, introduce nuovi limiti all’immissione sul mercato degli articoli in cuoio, o con parti in cuoio, contenenti cromo VI.

In particolare, il regolamento modifica l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 (c.d. Reach) sull’elenco delle restrizioni per il cromo VI introducendo il divieto di immissione sul mercato per gli articoli in cuoio, o con parti in cuoio, destinati a venire a contatto con la cute in condizioni d'uso normali o ragionevolmente prevedibili, qualora contengano cromo VI in concentrazioni pari o superiori a 3 mg/kg (0,0003 % in peso) sul peso totale secco del cuoio.

Tali limiti non si applicheranno all'immissione sul mercato di articoli usati già nella fase di uso finale nell'Unione prima del 1° maggio 2015.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it