SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze pericolose

03-10-2014

RoHS, pubblicato in Gazzetta il decreto di attuazione delle nuove direttive UE

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 224 del 26 settembre 2014 il Decreto 25 luglio 2014 del ministero dell'Ambiente, recante “Attuazione delle direttive delegate della Commissione europea 2014/69/UE, 2014/70/UE, 2014/71/UE, 2014/72/UE, 2014/73/UE, 2014/74/UE, 2014/75/UE, 2014/76/UE del 13 marzo 2014 di modifica del decreto 4 marzo 2014 n. 27 sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (RoHS)”.

Il decreto va a modificare l'elenco delle applicazioni esentate dai requisiti di restrizione delle sostanze regolamentate ai fini RoHS al fine di adeguare l'elenco delle esenzioni al progresso tecnico e scientifico.

Le nuove direttive infatti, attuate con il decreto in oggetto, hanno introdotto specifiche esenzioni al divieto di utilizzo del piombo e del mercurio nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

Di conseguenza, il provvedimento modifica il decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27 (di recepimento della direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche) ed aggiunge il punto 4 g e il punto 41 all'allegato III e i punti 35, 36, 37, 38, 39, 40 all'allegato IV.

Le nuove direttive citate hanno modificato gli allegati III E IV della direttiva 2011/65/UE. In particolare, le direttive delegate 2014/69/UE, 2014/70/UE, 2014/71/UE, 2014/72/UE, 2014/73/UE, 2014/74/UE, 2014/75/UE, 2014/76/UE, della Commissione del 13 marzo 2014, hanno modificato, adattandoli al progresso tecnico, gli allegati III e IV della direttiva 2011/65/UE, introducendo specifiche esenzioni al divieto di utilizzo del piombo e del mercurio nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it