SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / VIA

28-04-2014

VIA, modificata la direttiva 2011/92/Ue

Sulla GUUE del 25 aprile 2014 è stata pubblicata la Direttiva 2014/52/UE del 16 aprile 2014, "che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati".

La direttiva 2014/52/UE, che modifica diversi articoli della direttiva 2011/92/UE,  intende rafforzare la qualità della procedura di valutazione d'impatto ambientale, per allineare tale procedura ai principi della regolamentazione intelligente (smart regulation) e rafforzare la coerenza e le sinergie con altre normative e politiche dell'Unione, come anche con le strategie e le politiche definite dagli Stati membri in settori di competenza nazionale.

Tra le novità della nuova direttiva si segnala la previsione per rendere più efficace la partecipazione del pubblico interessato al processo decisionale e il potenziamento dell'accesso alle informazioni, anche attraverso affissioni o strumenti elettronici; la separazione delle funzioni tra Autorità competente e committente per evitare conflitti di interessi; la determinazione delle sanzioni in modo che siano effettive, proporzionate e dissuasive.

La direttiva deve essere recepita dagli Stati membri entro il 16 maggio 2017.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it