SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze lesive dell'ozono

16-12-2015

Sostanze controllate, decisione UE su determinazione quote per il 2016

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L329/17 del 15 dicembre 2015 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione (UE) 2015/2337 della Commissione dell’11 dicembre 2015 "che determina le restrizioni quantitative e attribuisce le quote di sostanze controllate a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016".

La decisione, in attuazione del Regolamento (CE) 1005/2009 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, prevede le quantità di sostanze controllate destinate ad essere immesse in libera pratica (art. 1), l’attribuzione delle quote destinate ad essere immesse in libera pratica (art. 2), le quote per gli usi di laboratorio e a fini di analisi (art. 3).

La decisione si applica dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 ed è destinata a determinate imprese italiane e straniere indicate nell’art. 5 della stessa.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it